Il trattamento del cancro alla prostata noccioli di albicocca

Nelle metastasi del cancro alla prostata, che può essere

La Laetrile è meglio conosciuta col nome di Amigdalinavitamina B Il divieto è stato motivato, dal Dr. Lester M. Krebs che ha scoperto la vitamina B17, presente in minor quantità, anche nei semi di ciliegie, mele, pesche, uva,sostengono che il consumo giornaliero di 7 mandorle di albicocche preserva per tutta la vita dallo Il trattamento del cancro alla prostata noccioli di albicocca di cellule cancerogene.

Il prof. Ciao Giorgia. Hai una bellissima famiglia. Se vuoi possiamo scambiarci i link e metterli nei nostri siti. Un saluto affettuoso. Ciao a tutti. Questo è il nuovo sito, dove troverete di tutto e di più sui semi di albicocca… e altro. Ti ringraziamo per quanto ci hai scritto.

Noi non abbiamo mai avuto effetti indesiderati di alcun tipo… Ho Il trattamento del cancro alla prostata noccioli di albicocca che tutti i nei arrossati sono diventati nerissimi, e molto pioccoli. Quelli di carne sporgenti, sono seccati e caduti… Bacioni! Ciao Marianna, anche io anni fa ho assistito a una trasmissione in tv nella quale un medico affermava che i semi di albicocca erano velenosi in quanto contenevano acido prussico. Ciao Massimo, i semi di albicocca si mangiano come si mangiano le mandorle.

La vitamina B17 amigdalina è presente nei semi di albicocca, siano essi dolci, o amari. Se dolci è più piacevole magiarne. Sono arrivato per puro caso a voi. Bello quello che avete scritto e belli anche i commenti.

Sta bene. Il tumore non è debellato ma sta bene. Dove si possono comperare i semi di albicocche? Che sappiamo noi la soluzione e acquistare le albicocche e conservare i noccioli da cui ricavare i semi. Ciao Serena, come ho già risposto in precedenza ti ripeto: la soluzione è acquistare le albicocche e conservare i noccioli da cui ricavare i semi.

Per la conservazione, questa è identica a come si conservano noci, mandorle, ecc. Si, esatto, gentile Ilja, perchè anche i noccioli semi di prugne contengono la vitamina B17 amigdalinaanche se in proporzioni inferiori ai semi di albicocche. Qualcuno mi sa dire ,ho un micio di 4 kg,che ha un tumore,quanti noccioli di albicocca devo dargli? Anche io conosco una persona che aveva una grave patologia che ha debellato mangiando i semi di albicocca. Non ho la certezza che siano stati i semi a guarirlo, ma in ogni caso è quantomeno una curiosa coincidenza… Penso che per il micio fatte le debite proporzioni possa Il trattamento del cancro alla prostata noccioli di albicocca mezza mandorla al giorno, magari sbriciolata e mescolata a un bocconcino di carne.

Mia madre ha il tumore ai polmoni-la fase iniziale, ho sentito che in Messico si vende la vitamina b17 in pasticche,qualcuno sa dirmi di preciso dove la posso acquistare si come dovrei partire in Messico il 7 di Marzo. Il mio contatto e-mail gescan gmail. Grazie per aiuto. Devi chiedere in qualche farmacia messicana se hanno la vitamina B17 o amigdalina oppure chiedere a qualche medico del luogo. Anche io ho trovato questa interessante notizia da poco.

E vero? Ho visto che la ditta Rapunzel aveva mandorle di A. Tolti dal comercio? Sul internet avevo pure trovato un elenco su alimenti di qui basare la propria dieta perchè ricchi di vitamina b17 ; germogli di ogni tipomigliorejuvelac …e poi non mi ricordo piu!! Chi sa qualcosa? Tanto per vedere se succede qualcosa. Ciao, io ho saputo dei semi di albicocca circa un mese fa… siccome ho mio padre che ha un tumore al polmone ha gia fatto la kemioterapia e la radioterapiama il tumore cresce sempre, ho comprato i semi di albicocca in un erboristeria ne sta prendendo da circa una settimana tre al giorno… sono pochi???

Rosa, i medici sono istruiti da scuole di medicina, riviste e pubblicazioni gestite dalle case farmaceutiche. Diciamo che crescono col lavaggio del cervello. Ho un pastore tedesco di 16 anni con un presunto male ai polmoni. Spero vada tutto bene!!! Ciao a tutti e grazie per avermi ridato speranza.

Grazie di cuore. In inverno non sapremmo dove indicarti ma, prova a chiedere in qualche erboristeria. Poi sappi che i semi di albicocca vengono utilizzati per la produzione del liquore amaretto di Saronno, quindi, non sappiamo dove abiti, ma potresti provare a prendere contatto con qualche produttore di liquori e, in particolare amaretto. Ricevi i nostri auguri, per tutto e cordiali saluti, Alfredo e Lena.

Grazie Roberto. A scopo terapeutico fanno bene anche i semi di mela, pera, etc. Voglio ricordare che nel Il trattamento del cancro alla prostata noccioli di albicocca invernale vanno bene anche i semi di mela. Io mangio la mela con anche i semini. La dose Il trattamento del cancro alla prostata noccioli di albicocca essere comunque raddoppiata perchè la vitamina b17 è in quantità inferiore. I medici non ne parlano perchè loro vivono solo se la gente continua a stare male e non se guarisce.

Ma finiamola di prendere in giro le persone, con tutte queste teorie complottistiche sulle case farmaceutiche e soprattutto con queste fantomatiche cure naturali.

Le mandorle amare sono velenose ed in un organismo malato possono essere letali in grosse quantiotà. Non siamo nel far west o peggio ancora nel medioevo dove spunta il ciarlatano di turno con la Il trattamento del cancro alla prostata noccioli di albicocca bottiglietta portentosa in grado di guarire tutti i mali svegliatevi un pochino visto che gli unici che ci guadagnano sono le varie ditte messicane, indiane che vendono queste sostanze online.

La ditta ha sede a Malatya-Turchia si occupa della vendita di frutta secca,semi di albiccoca,olio semi di albiccoca. Per tutti gli informazione tel wwwcekacekirdek. Dubbi e speranze Ho un amico molto malato, non è più in grado di fare ricerche spostarsi di casa ecc… Ha seguito chemio e radio, ed è sempre peggiorato, adesso, io più che lui sto cercando una speranza…lui lo sa che sta per morire. No e il costo scusate ma vien via al prezzo delle noccioline! Adesso se anche per un effetto placebo il mio amico durasse una mezza giornata in più, e magari per una falsa speranza si sentisse magari allegro, no, solo sereno, non varrebbe la pena tentare almeno?

Ricordatevi Di Bella ogni tanto, prima di difendere lo stato attuale delle cose, non credo fosse proprio un pazzo naturista o un allopata fallito.

Scusate lo sfogo. Quindi perchè accanirsi contro con tanta decisione. Io quello che volevo sapere è se nei casi di animali malati, ne ho letto un paio, un micio e un cane di 16 anni mi pare, ci sono stati miglioramenti o comunque dei risultati, e quale è stato il parere dei veterinari, anche per via della somministrazione. Grazie e auguri a tutti quelli che hanno parlato delle loro sofferenze. Lo ha fatto? Salve, io sono un ricercatore nel settore chimico-farmaceutico, posso dire che solo un pazzo si metterebbe contro le multinazionali del farmaco, quindi se qualcuno da contro ad a qualsiasi casa farmaceutica si aspetti di essere come minimo radiato, perseguitato ed anche denunciato penalmente.

Le multinazionali seguono lo stesso iter, di modo che ogni principio attivo contenuto nei vegetali dovrebbe essere messo al bando seguendo le lienee giuda di costoro. Arriveremo che ci obbligheranno a mangiare pastiglie, perchè ogni verduta ogni pianta sarà vietata… questa è la follia di mondo che sta andando diritto verso la sua distruzione.

Non credete alla statistiche nella società di oggi tutto viene manipolato per accreditarsi una parvenza di verità. Ben Il trattamento del cancro alla prostata noccioli di albicocca inizieranno ad essere messi al bando anche gli integratori, e si addurrà che sono fonte pericolosa, se ne ridurra sempre piu le quantità legali.

Un oncogolo una volta mi disse, che la radioterapia è diversa dalla radiazioni ionizzanti di una bomba atomica, gli risposi che si sbagliava, che sono la stessa identica cosa, e hai panzienti si fa altro che bombardarli Il trattamento del cancro alla prostata noccioli di albicocca le stesse radiazioni, e gli dissi, come mai le radiazioni ionizanti di una bomaba atomica creano tumori e fate passare la cobalto radioterapia come sana, quando per fino i RX sono molto pericolosi anche a piccole dosi?

POi si inventano la menzogna che le radiazioni non danneggiano il DNA, ma che colpiscono solo le cellule tumorali Il trattamento del cancro alla prostata noccioli di albicocca. Ho letto che le quantità dovrebbero non essere superiori a sementi al giorno, io a titolo prudenziale ne prendo 3 suddivise ne pasti principali e accompagnate da Vitamina C.

Poi ognuno faccia molta attenzione e si documenti bene, prima di iniziare. Ho letto tutti i commenti fatti sulla vitamina B Ho fatto scopo della mia vita fare informazione su questo anti-tumorale naturale, e ritengo che sia bene — x chi fosse interessato — leggere attentamente quanto trovate scritto sul mio sito.

Mi sono limitata a tradurre tutte le info in inglese che ho trovato lungo il mio cammino, visto che non esistevano info in italiano quando ho cominciato. Sono attendibili. Se avete domande, chiedete, scrivetemi. Un abbraccio. Nessun problema, e lo faccio sistematicamente ogni estate. Ciao Cinzia. Le armellina di albicocca grezze non hanno controindicazioni, ma vanno ingerite a stomaco pieno e insieme ad un pezzo di mela, o pesca, o albicocca, o prugna.

Gli enzimi presenti in questi frutti aiutano a digerirle nel modo giusto. Salve…ho comperato in un negozio di alimenti biologici le mandorle di albicocca della ditta Rapunzel tutta soddisfatta poi una mia amica vegana mi ha detto che quelli non sono amari ma dolci. Ciao Daniela.

Occorre acquistare le armelline di albicocca grezze, e devono essere amare. Altrimenti il contenuto di B17 non è sufficiente per la prevenzione-cura del cancro… e per molte altre cose x cui è estremamente utile. Normalmente i semi di albicocca, se naturali presi dal frutto non dovrebbero dare problemi di effetti collaterali, salvo che si abbia intolleranza al seme.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Sito web. Pubblichiamo qui ulteriori notizie: Il prof. Semi di albicocca.